FESA DI TACCHINO CON SALSA BASILICO E NOCCIOLE

Tag

, , , , ,

Se volete tenere i fuochi spenti perché c’è troppo caldo ecco un piatto fresco e veloce, non più di dieci minuti per prepararlo…impiegherò più tempo a scrivere la ricetta che non a farla.

La salsa basilico e nocciole è nata per caso perché ero rimasta senza pinoli quindi non ho potuto preparare il pesto alla genovese….direi meno male perchè ho provato qualcosa di nuovo. Con la salsa rimasta ho anche condito la pasta.

Ingredienti per 4 persone

12 fette di fesa di tacchino

feta greca

basilico

nocciole

parmigiano

olio extra vergine di oliva

1 limone non trattato

maggiorana

sale grosso

DSCF3493

Frullate il basilico, le nocciole, il parmigiano e qualche grano di sale grosso, aggiungete l’olio e create una salsa non troppo densa.

Schiacciate  la feta, aggiungete un po’ di buccia di limone e qualche foglia di maggiorana tritata e mettetene un po’ su  ogni fettina di fesa, arrotolate e disponete  in un piatto da portata.  Distribuite un po’ di salsa al basilico, irrorate con un po’ di olio e grattugiate ancora un po’ di  buccia di limone. Tenete in frigo fino al momento di servire.

 

 

 

 

LINGUINE ALLE ALICI CANTABRICHE

Qualsiasi avvenimento importante va festeggiato degnamente e noi per dare il benvenuto a Giulia, la mia meravigliosa nipotina,  ci siamo recati alla trattoria  “Ai due Platani” a Coloreto in provincia di Parma. Qui si possono gustare  i piatti della tradizione parmigiana ma non solo. Dopo un abbondante antipasto a base di torta fritta, salumi, parmigiano, gorgonzola cremoso e composta di cipolle rosse abbiamo ordinato i tradizionali tortelli alle erbette, eccellenti spaghetti alla chitarra con alici cantabriche, costolette di agnello e come gran finale il dolce: una “montagna” di   gelato servito  sul momento da completare,in base ai propri gusti, con cioccolato fuso, meringhette, Grand Marnier, fragole. Fantastico, si sentiva tutta la genuinità del prodotto.

Ho apprezzato molto gli spaghetti alla chitarra con le alici, quindi ho cercato di carpire tutti i sapori per riproporre il piatto ad Angelo e Anna una volta rientrati dall’ospedale. Non avendo la chitarra per fare gli spaghetti ho optato per le linguine.

IMG_20170713_125840216

Ingredienti per 4 persone

gr 320 di linguine

gr 80 di alici  cantabriche

gr 100 di olive taggiasche

1 panino raffermo

prezzemolo

1 cucchiaio di capperi sotto sale

gr 200 di pomodori ciliegino

olio extra vergine di oliva

sale

Lavate e tagliate  a metà i pomodorini e metteteli ad asciugare in forno per circa 20 minuti a 180°. Grattugiate grossolanamente il pane e fatelo dorare in poco olio.

Tagliate a pezzi le alici e mettetele in un tegame con qualche cucchiaio di olio, unite i capperi sciacquati, le olive snocciolate e i pomodori. Cuocete per pochi minuti perchè le acciughe non devono sciogliersi. Lessate la pasta e conditela con il sugo, cospargete poco prezzemolo, il pane e servite. Se avete piacere aggiungete parmigiano.

In abbinamento consiglio  un Vermentino di Gallura o un Oltrepo’ Pavese metodo classico Rosè.

 

 

FRITTATA PRIMAVERA CON PROSCIUTTO E RICOTTA

Tag

, , ,

Quando cucino i piselli come contorno abbondo un po’ perché  con quelli che avanzano preparo la frittata primavera che nelle giornate più calde  può essere consumata anche fredda. In questo caso vi consiglio di infornarla di mattina presto.

Nella ricetta non indico le dosi delle verdure, mettetene a piacere. Quest’anno ho conservato in congelatore parecchi piselli e asparagi. Sono perfetti per quando voglio preparare frittate e risotti fuori stagione.

Ingredienti per 4 persone

8 uova

asparagi verdi

piselli

zucchine

gr 80 di prosciutto S. Daniele  a cubetti

parmigiano

gr 100/150 di ricotta

menta

maggiorana

olio extra vergine di oliva

sale,pepe

 

DSCF3441

Rosolate in poco olio  il prosciutto a cubetti, unite i piselli e cucinate per circa 20 minuti.

In un altro tegame mettete poco olio e versate gli asparagi tagliati a pezzi. Quando saranno cotti  aggiungeteli ai piselli. Nello stesso tegame cuocete le zucchine tagliate  a cubetti.

Mescolate tutte le verdure insieme alla ricotta, salate, pepate e cospargete con menta e maggiorana.

Sbattete le uova in una terrina, unite il parmigiano e  le verdure. Versate in uno stampo oliato e cosparso con poco pangrattato. Infornate a 190° per circa 20 minuti.

In abbinamento un fresco Cartizze.

SPAGHETTI CON LIMONE E DADOLATA DI GAMBERONI

Tag

, , , , , , ,

In estate senza dubbio preferiamo mangiare cibi leggeri  e freschi. Questo piatto di spaghetti anche se caldo ci procura grande freschezza al palato grazie alla presenza del limone e della menta. Non mancano un tocco salutare conferito dalla curcuma e di raffinatezza  dato dalla dadolata di gamberoni marinati in olio e poco limone.

DSCF3451

Ingredienti per 4 persone

gr 320 di spaghetti n° 5 Rummo

2 limoni non trattati

8 foglie di menta

8 gamberoni

poco Brandy

1 cucchiaio di curcuma

olio extra vergine di oliva

sale,pepe

Lessate gli spaghetti in acqua bollente a cui avrete aggiunto un cucchiaio di curcuma.

Togliete ai gamberoni il carapace e il budello. Mi raccomando di acquistarli già abbattuti o teneteli in congelatore per due giorni; tagliateli a cubetti grossolani e conditeli con olio,sale e poco limone. Teneteli in frigo fino al momento dell’uso.

Mettete i carapaci in un pentolino con poca acqua e quando questa bolle sfumate con poco Brandy; cucinate per circa  20 minuti. Raccogliete il liquido filtrato e fatelo raffreddare, unite un paio di gocce di limone, olio ed emulsionate fino ad ottenere una cremina leggermente densa.

Scolate la pasta e conditela con  l’emulsione, le zest di limone. Disponete nel piatto un nido di pasta, cospargete poca menta tritata e completate con la dadolata di gamberoni.

In abbinamento consiglio un Vermentino di Gallura o un Franciacorta brut.

INSALATA DI FAGIOLINI CON UOVA E SALMONE

Tag

, , , , , ,

Estate, tempo di piatti freddi e insalatone. Eccone una veramente eccellente e completa vista in un programma televisivo.

A piacere il salmone lo potete  sostituire con lo sgombro. https://lericettedibaccos.wordpress.com/2017/05/16/sgombro-allolio-con-insalata-di-spinacini/ .

DSCF3412

Ingredienti per 4 persone

gr 500 di salmone fresco

gr 300 di fagiolini

2 patate lesse

3 uova sode

rucola

maionese

1 cucchiaio di ketchup

sale,pepe

Eliminate le estremità dei fagiolini, lavateli e lessateli in acqua bollente; fateli raffreddare.

Cucinate il salmone in un tegame con un velo di olio, salate e pepate.

Distribuite la rucola su un piatto da portata, aggiungete le patate tagliate  a fette, i fagiolini, le uova divise in quattro e il salmone a pezzi. Condite con sale, un velo di olio e la maionese a cui avrete aggiunto il ketchup.

Per rendere più leggera questa insalata sostituite la salsa con un cucchiaio di pesto al basilico.

In abbinamento un fresco Vermentino.

SGOMBRO ALL’OLIO CON INSALATA DI SPINACINI

Tag

, , , ,

Lo sgombro sott’olio che si acquista in pescheria o nei supermercati, purché di buona marca, non è male…è un ottimo salva-cena.

Prepararlo a casa comunque è molto facile e anche veloce. Io non lo conservo, però, perché preferisco farlo con pesce fresco.

DSCF3423

Ingredienti per 4 persone

4 sgombri di media grandezza

1 foglia di alloro

pepe in grani

sale grosso

spinacini

pomodori datterini

asparagi verdi

limone

sale,pepe

olio extra vergine di oliva

Eliminate le interiora ai pesci , sciacquateli sotto l’acqua corrente e metteteli in una pescera (pentola dalla forma allungata adatta per i pesci bolliti). Aggiungete il pepe in grani, l’alloro e il sale grosso. Fate bollire fino a che l’occhio dei pesci sarà diventato una pallina bianca.

Scolate bene gli sgombri e fateli raffreddare. Eliminate la lisca e tutte le spine e ricavate dei filetti, adagiateli in un piatto e conditeli con olio e limone. Teneteli in frigo fino al momento di servirli.

Tagliate gli asparagi a pezzi e cucinateli per circa 5 minuti in poca acqua.

Condite gli spinacini e i pomodori con olio, sale, pepe e limone.

Distribuite nei piatti gli spinaci, qualche filetto di sgombro e gli asparagi. Un velo di olio e una macinata di pepe fresco.

Un piatto light ottimo per le calde giornate estive.

 

 

 

CROSTONI CON MOZZARELLA E ZUCCHINE

Tag

, , , , ,

Capita ogni tanto di non aver tempo o voglia di cucinare. In genere,quando sono sola, approfitto per preparare un “boccone” veloce da gustare davanti alla televisione…piccoli piaceri, grandi soddisfazioni.

Questi crostoni sono molto saporiti, semplici, veloci e anche sani.

DSCF3414

Ingredienti per 4 crostoni

4 fette di pane

1 mozzarella

1 zucchina media

maggiorana

menta

basilico

parmigiano

olio extra vergine

sale,pepe

Da una baguette ricavate due pezzi della grandezza desiderata e divideteli a metà. Grattugiate la zucchina un po’ grossolanamente e conditela con sale, pepe, erbe aromatiche tritate e olio. Disponetene un po’ sulle fette di pane e coprite con una fetta di mozzarella, una foglia i basilico, sale, pepe e irrorate con un po’ di olio. Infornate a 200° e cuocete fino a che la mozzarella si sarà sciolta.

Se volete coccolarvi accompagnate con un bicchiere di Prosecco.

PIOVRA AL SUGO CON PATATE LESSE

Tag

, , , , ,

Quando acquisto la piovra generalmente la preparo in insalata  perchè in tal modo riesco ad apprezzare maggiormente il  sapore.

Ogni tanto,però, bisogna cambiare così ho voluto provarla “in rosso” accompagnata da patate lesse. Con quella avanzata….strano ma vero, ho condito i paccheri.

DSCF3391

Ingredienti per 4 persone

1 kg di piovra

1 spicchio di aglio

pomodori ciliegino

1-2  cucchiai di capperi sotto sale

prezzemolo

olive nere di Gaeta

sale,peperoncino

Lessate la piovra in acqua bollente per circa 45 minuti.

Rosolate l’aglio con poco olio, aggiungete i pomodorini tagliati a metà,il sale e il peperoncino; fate consumare poi unite la piovra tagliata a pezzi grossolani, le olive e i capperi  e cucinate per altri 15 minuti. Cospargete di prezzemolo tritato, un velo di olio e servite con patate lesse.

In abbinamento un Pinot grigio.

 

APPLE CRUMBLE

Tag

, , , , , , ,

Se avete abbondanza di mele o semplicemente avete voglia di un dolce da preparare abbastanza velocemente eccolo pronto: crumble di mele. Potete gustarlo con una pallina di gelato, con la panna  o con crema inglese come l’ho assaggiato a Pasqua in uno dei più vecchi Pub di Londra.

DSCF3401

Ingredienti

per il crumble

gr 120 di farina 0

gr 80 di burro

4 cucchiai di zucchero di canna

4 mele

cannella

poco zenzero

nocciole

poco zucchero

Mescolate la farina con il burro e lo zucchero (il composto deve essere a grumi).

Tagliate le mele a piccole fettine e mettetele in una terrina, aggiungete poca cannella, lo zenzero grattugiato e le nocciole tritate.

Sul fondo della pirofila o degli stampi monoporzione potete mettere qualche fiocco di burro o un leggero strato di caramello.

Disponete le mele poi copritele con il crumble.

Infornate a 180° per circa 35 minuti.

Se fate il caramello mettete in un pentolino circa 8 cucchiai di zucchero semolato e lasciatelo sciogliere senza mescolare. Quando avrà preso un colore abbastanza scuro distribuitelo nello stampo; disponete le mele e in ultimo il crumble.

In abbinamento un Marsala dolce.