Tag

, , , , ,

Da quando ho preparato l’ultima volta i krapfen sono passati tantissimi anni; i figli erano piccoli e  casa nostra si riempiva di tanti bambini che divoravano krapfen, frittelle e crostoli. Oggi i figli sono tutti via, sparsi per il mondo e così i  dolci li preparo per me e mio marito.

Le frittelle nel periodo di Carnevale le faccio spesso ma i krapfen veramente erano anni che non li preparavo. Sfogliando la cucina italiana del febbraio del 1962 ho trovato una ricetta che mi è sembrata perfetta, poi sapete che mi fido ciecamente di questa rivista e così ecco i miei krapfen. Veramente squisiti, per nulla unti e pesanti.

DSCF9872

Ingredienti per 18 krapfen

gr 250 di farina 00

gr 50 di burro

gr 5 di lievito di birra

gr 40 di zucchero semolato

2 uova

zucchero a velo

confettura di albicocche

olio di arachide per friggere

Con 40 grammi  di farina , 5 di lievito di birra sciolto in poca acqua tiepida e acqua quanta serve, preparate un panetto morbido che metterete in un recipiente con acqua tiepida e terrete fino a che sarà raddoppiato di misura.

DSCF9850DSCF9853

Nel frattempo mescolate la farina rimasta con lo zucchero semolato, il burro tenuto a temperatura ambiente, le uova  e un pizzico di sale; aggiungete il panetto lievitato, amalgamate bene e fate lievitare il composto ottenuto per circa due ore.

Lavorate un poco l’impasto, suddividetelo in palline schiacciate grandi come un’ albicocca. e lasciate lievitare per almeno un’altra ora.

Scaldate l’olio e quando sarà caldo mettete 3 o 4 krapfen alla volta, lasciateli cuocere circa un minuto e mezzo per parte.Quando saranno ben dorati scolateli e farciteli con confettura di albicocca o crema. Cospargeteli di zucchero a velo e serviteli tiepidi.

DSCF9872

 

Annunci