Tag

, , , , , , ,

Quando sono a corto di idee, sfoglio libri e riviste di cucina per vedere se si accende qualche lampadina.

Nel numero di maggio 1998 della cucina italiana ho trovato un paio di  ricette che mi hanno proprio ingolosito. Generalmente i piatti della tradizione li preparo seguendo la ricetta passo passo, non cambio né aggiungo ingredienti, altri, dopo averli studiati un po’ li rivisito. Così ho fatto con queste polpettine che, a mio avviso, possono essere servite sia come secondo che come antipasto o in accompagnamento ad un aperitivo.

Alla ricetta originale  ho aggiunto qualche erba aromatica per esaltare il sapore del salmone.

DSCF7610

Ingredienti per 4 persone

gr 300 di salmone fresco

2 fette di pancarré

coriandolo in polvere

dragoncello

aneto

timo

farina

latte

Worcester

succo e buccia grattugiata di mezzo limone

olio extra vergine di oliva

sale,pepe

Frullate la polpa del salmone con le fette di pancarré ammollate nel latte e strizzate bene, unite sale, pepe, un cucchiaino di coriandolo e le erbe aromatiche tritate.

Amalgamate il composto e formate piccole polpettine che passerete nella farina;disponetele in un tegame con qualche cucchiaio di olio e fatele dorare da ambo i lati.

Verso fine cottura versate poche gocce di Worcester, il succo e la buccia di mezzo limone.

Accompagnate con verdure cotte e cestini di verdure( la ricetta la posto domani).

In abbinamento  una Malvasia dei Colli di Parma o una Ribolla gialla.

Annunci