Tag

, , , ,

L’unico difetto di questo ortaggio è l’odore che emana in cottura, per il resto il suo consumo è consigliato perchè oltre ad essere buono è anche salutare.

E’ ottimo lesso in insalata; crudo, tagliato sottilissimo e condito con olio, aceto, sale e pepe; con la pasta, nelle minestre, con il riso … basta un po’ di fantasia.

Quando acquistate il cavolfiore controllate che sia bello compatto, sodo e senza parti superficiali annerite.

Oggi lo prepariamo al forno con la besciamella.

DSCF4547

Ingredienti per 4 persone

1 cavolfiore

parmigiano

burro

Per la besciamella

gr 40 di burro

gr 40 di farina

gr 400 di latte

sale,pepe

Lavate il cavolfiore, staccate le cime e cuocetele  a vapore per circa 12 minuti.

Preparate la besciamella: mettete a bollire il latte e in un altro pentolino fate il roux con il burro e la farina, quando avrà preso un colore dorato versatelo velocemente nel latte e mescolate con la frusta  fino a che la besciamella si sarà rassodata.

Imburrate una pirofila, disponete le cime di cavolfiore, salate, pepate e distribuite la besciamella;cospargete parmigiano, qualche fiocco di burro e infornate a 200° per circa 20 minuti.

In abbinamento un Muller Thurgau.

 

 

 

Annunci