Tag

, , , ,

Con questa ricetta partecipo al Contest #noiCHEESEamo

Il “Toc in braide”, antica ricetta friulana e più precisamente carnica, è una polenta servita con una crema di formaggio di Malga, ricotta e condita con un intingolo a base di burro e farina di mais chiamato morchia.

Il famoso cuoco Gianni Cosetti del ristorante Roma di Tolmezzo  aveva rivisitato questa ricetta  sostituendo la ” morchia” con intingoli a base di verdure di stagione o carni o fois gras; oggi anch’io faccio la mia rivisitazione della ricetta sostituendo il formaggio di Malga con l’ Emmentaler svizzero, il famoso formaggio con i buchi.

La dolcezza del suo profumo che ricorda un po’ quello delle noci, si abbina perfettamente con l’intingolo a base di burro e farina di mais.

DSCF8453

Ingredienti per 4 persone

per la polenta

l 1 di latte

l 1 di acqua

gr 200 di farina di mais

Per la crema

gr 300 di Emmentaler

gr 50 di ricotta fresca

gr 150 di latte

Per la morchia

gr 100 di burro

gr 50 di farina di mais

Fate bollire acqua e latte e aggiungete il sale grosso; versate  a pioggia la farina di mais e mescolate  velocemente con una frusta; continuate la cottura per circa 30 minuti.

Nel frattempo  fate sciogliere  a bagnomaria l’Emmentaler  con il  latte, aggiungete la ricotta e amalgamate gli ingredienti.

In un tegame antiaderente rosolate il burro fino ad ottenere un bel colore nocciola, versate la farina di mais  e tostatela per un paio di minuti.

Distribuite la polenta morbida nei piatti, cospargete la crema di formaggi e in ultimo la salsina di farina di mais.

 

Annunci