Tag

, , , , , , , , , , ,

Della mia passione per le trasmissioni di cucina vi ho già parlato diverse volte; non le seguo tutte, ma ce ne sono alcune che prediligo: su Alice  adoro “La vespa Teresa” e “Casa Alice” con Daniele Persegani e Franca Rizzi che in questi giorni si trovano a Udine per tenere uno show cooking in seno alla manifestazione Friuli DOC; una tre giorni tra di lezioni di cucina ( ricette fantastiche) e risate perché “i due personaggi” sono veramente simpatici. Mi piacciono anche Ela Weber e Mattia Poggi e la mitica Luisanna Messeri con il Club delle cuoche

La ricetta di oggi è tratta dalla trasmissione la vespa Teresa; Maria Pia a bordo della sua vespa gira per i paesini della Romagna alla ricerca delle”azdore”, le regine del focolare, quelle che conservano i segreti delle ricette della tradizione culinaria romagnola; come dice lei ”  le ricette delle  mamme e delle nonne  se non te le sei fatte raccontare poi non le mangi più”. E come darle torto, sono un patrimonio che va tutelato e conservato.

Una dei piatti che ho voluto provare è la minestra di quadrucci, piselli e  prosciutto. In questa ho veramente ritrovato il  sapore dei tempi della mia infanzia. E’  come dice Maria Pia…mmmmmm, buonissima, buonissima.

Le azdore una volta la preparavano solo in primavera quando potevano raccogliere i piselli freschi nei loro orti, ora noi possiamo congelare quelli freschi o usare quelli surgelati.

DSCF1974

Ingredienti per 4 persone

per i quadrucci

gr 200 di farina 00

2 uova

gr 300 di piselli

1 cipolla

1 spicchio di aglio

prezzemolo

gr 100 di stinco di prosciutto tutto un pezzo

un bicchiere di passata di pomodoro

l. 1,5-2 di brodo

sale,pepe

parmigiano

olio extra vergine di oliva

Tritate la  cipolla e stufatela nell’olio, aggiungete i piselli e un po’ di acqua; cuocete per circa 15-20 minuti.Tagliate il prosciutto  a piccoli dadini e rosolatelo in poco olio insieme al prezzemolo e all’aglio tritati; unitelo ai piselli e aggiungete la passata

Preparate la pasta: mescolate  le uova con la farina e impastate fino a formare un composto elastico che lascerete riposare per circa un’ora. Tirate una sfoglia abbastanza sottile, arrotolatela, tagliatela alla larghezza di circa un centimetro( come se doveste fare delle tagliatelle ma un po’ più larghe) e da queste ricavate i quadrucci.

DSCF1946

 

Portate a bollore il brodo, versate i quadrucci, cuoceteli per un paio di minuti e  poi versate i piselli.

Lasciate riposare prima di  mettere nei piatti; servite cosparso di parmigiano.

DSCF1969

 

 

 

Annunci