Tag

, , , , , ,

Eccomi tornata a Udine con un po’ di nostalgia perchè a Bologna prima e a Parma poi ho passato una bella settimana con le mie figlie e Angelo ma anche con qualche prodotto tipico della zona:dell’ottimo parmigiano dell’azienda San Salvatore di Colorno, l’aceto balsamico dell’ “Academia Barilla”, il lambrusco da gustare con i salumi e gli anolini da fare in brodo.

DSCF1766

Come avete potuto notare non ho avuto neppure il tempo di scrivere giornalmente  le  ricette. Ho camminato molto, ho visitato il Museo della Pasta  a Collecchio(di questo ve ne parlerò  un’altra volta), ho mangiato e cucinato. Ho dovuto sperimentare anche la cucina senza glutine perchè Anna ha un’intolleranza a questa sostanza.

DSCF1908

DSCF1773

 

E’ stata un’impresa perchè non è sempre facile lavorare la farina senza il glutine; sono riuscita a preparare i ravioli sardi, gli gnocchi all’acqua con il sugo di pesce e la crostata di lamponi; la pasta frolla è venuta molto friabile. Devo dire che non è stato un gran sacrificio provare questo tipo di dieta. Penso di aprire una pagina dedicata a questi piatti.

Mia figlia vive  a Colorno, circa 15 chilometri da Parma e proprio in questi giorni qui si è tenuta la manifestazione “Tutti matti per Colorno”. In vari angoli del paese c’erano bancarelle, chioschi dove mangiare piatti tipici della zona e spettacoli tenuti da artisti di strada. Tre giorni all’insegna dell’allegria.

DSCF1780

DSCF1776

DSCF1782

DSCF1784

Anche questa vacanza è finita, bisogna iniziare a pensare che tra qualche giorno si riprende scuola….no forse è meglio pensare  al prossimo viaggio.