Tag

, , , , , ,

Il brodetto di pesce o zuppa, chiamato diversamente a seconda della regione italiana, è senza dubbio il piatto simbolo della cucina marinara. Nasce come piatto povero dei pescatori che utilizzavano il pescato difficile da vendere a causa della bassa qualità o della dimensione troppo piccola dei pesci. La caratteristica è l’utilizzo di vari tipi di pesce che richiedono tempi diversi di cottura.
Quando parlo di brodetto di pesce non posso non ricordare quello che ha preparato mia mamma in campeggio tanti anni fa. Già prepararlo in condizioni normali può risultare non troppo semplice, ma farlo in campeggio, in condizioni precarie, richiede grande maestria. Ci trovavamo vicino a Pola e mia mamma grazie alla sua bravura e alla freschezza dei pesci trovati al mercato della sua città natale ha preparato il brodetto più buono in assoluto. I vicini di camper ci guardavano con una certa invidia.
Il piatto che vi presento oggi l’ho fatto in Sardegna con il pesce acquistato al meraviglioso mercato San Benedetto di Cagliari di cui vi ho già parlato diverse volte; ho seguito la ricetta di mia mamma ma con qualche variante.
DSCF1413
Ingredienti per 4 persone
kg 1,2 di pesce misto (calamari,seppie,polpo,gamberoni,tracina,gallinella,scorfano)
2 spicchi di aglio
gr 400 di polpa di pomodoro
pane abbrustolito
olio extra vergine di oliva
peperoncino
prezzemolo
sale,pepe
DSCF1386
Squamate e tagliate le teste ai pesci; pulite il calamaro,le seppie e il polpo e tagliateli a pezzi.Eliminate il carapace ai gamberoni ma lasciate le teste. Tagliate le tracine, gli scorfani, le gallinelle a tranci.
Mettete le teste e i carapace in una pentola piena d’acqua, unite aglio, poca cipolla, prezzemolo, sale e preparate il fumetto lasciando cuocere per almeno un’ora e mezza.
In una pentola larga e non troppo alta soffriggete gli spicchi di aglio con poco olio; unite il peperoncino e i pomodori spellati e tagliati a piccoli dadini. Cuocete per una decina di minuti. Filtrate il fumetto e versatene un po’ nella salsa. Aggiungete le seppie, i calamari e il polpo e cuoceteli per circa 20 minuti. Se necessario versate altro fumetto, unite gli scorfani e continuate la cottura per altri 10 minuti; a seguire mettete le tracine, le gallinelle e e dopo cinque minuti i gamberoni.
DSCF1402
Aggiustate di sale.
Tenete sul fuoco ancora cinque minuti, cospargete di prezzemolo tritato e macinate un po’ di pepe.
Servite preferibilmente in un piatto fondo con fette di pane abbrustolito.
Il vino che vi consiglio è il Vermentino di Gallura che presenta una buona persistenza gusto-olfattiva e morbidezza.

Annunci