Anche se ieri non è stata una giornata troppo calda ho preparato un  piatto molto adatto alle giornate afose: il gazpacho andaluso; l’idea me l’ha fatta venire mia figlia Anna… nel corso della nostra telefonata giornaliera qualche minuto viene sempre dedicato ad uno scambio culinario.

Il gazpacho è un piatto molto salutare, fresco e veloce; bisogna solo lasciarlo in frigo per qualche ora perchè è buono freddo. Può essere anche servito nei bicchierini e far bella mostra in un buffet; é buono a tutte le ore, infatti, quel poco che era rimasto l’ho finito nel pomeriggio.

Nel prepararlo sapevo che non avrei fatto la gioia di mio marito perché lui non ne va matto, ma ha fatto di necessità virtù. Alla fine un pochino gli è anche piaciuto.

DSCF0703

Ingredienti per 4 persone

kg.1 di pomodori maturi

1 spicchio di aglio

1 peperone verde o giallo

1 cetriolo

1/4 di cipolla bianca

pane raffermo

1-2 cucchiai di aceto di vino

olio extra vergine di oliva

ghiaccio

sale,pepe

Incidete la parte superiore dei pomodori e scottateli ( pochi secondi) in acqua bollente per poterli spellare più facilmente.
Mettete nel mixer i pomodori, il peperone tagliato a pezzi, il cetriolo a rondelle, il pane ammollato nell’acqua, l’aglio, la cipolla, l’aceto, un cucchiaio di olio, sale e pepe. Frullate in modo da ottenere una purea piuttosto liquida.

Versate il gazpacho in una terrina e tenetelo in frigo per almeno un paio di ore.
Servite con qualche cubetto di ghiaccio, pezzetti di peperone e crostini di pane.

 

 

Annunci