Tag

, , , , , ,

Quando trovo le zucchine, non troppo grandi, con quei bei fiori gialli non so resistere. Qualche volta i fiori li friggo o li farcisco con ricotta e verdure, altre preparo un buon risotto che a casa mia è sempre gradito; naturalmente metto fiori e zucchine. Ieri ho aggiunto anche qualche asparago che mi era avanzato da una preparazione precedente; l’unione tra le due verdure è stata perfetta.

Ultimamente per mantecare il risotto uso l’olio extra vergine di oliva, ma nessuno vieta l’uso del burro.

Un consiglio: quando cucinate un risotto è preferibile usare lo stesso vino che berrete in abbinamento anche per la  cottura.

Ingredienti per 4 persone

gr 320 di riso carnaroli

6 fiori di zucchina

2-3 zucchine

vino bianco secco

menta, maggiorana

1 scalogno

parmigiano

l. 1,5 di brodo vegetale

olio extra vergine di oliva

sale,pepe

Tritate finemente lo scalogno e soffriggetelo in poco olio, versate le zucchine tagliate a dadini, la menta e la maggiorana e cucinate per 10 minuti. Unite il riso e tostatelo fino a che lo sentite “sfrigolare”, bagnate con il vino e fate evaporare. Continuate la cottura aggiungendo un po’ alla volta il brodo; vi confesso che se non ho pronto del brodo vegetale o non ho tempo di prepararlo lo faccio con il dado.

Togliete il pistillo ai fiori e tagliateli grossolanamente, aggiungeteli al riso a metà cottura.

Togliete dal fuoco e mantecate con l’olio extra vergine, il parmigiano e una macinata di pepe; mi raccomando il risotto deve essere “all’onda”

Immagine

Vi consiglio di accompagnare  il risotto con il Traminer aromatico o la Malvasia.

Annunci