Tag

, , , , ,

Tempo fa avevo postato alcune ricette che lo chef Persegani aveva presentato allo show coocking in occasione della manifestazione FRIULI DOC. Oltre ad essere un bravo chef è anche molto simpatico; le ricette finora provate sono veramente ottime.

Era da un po’ di  tempo che volevo fare i polipetti brasati ma non è facile trovarli; infatti anche sabato non c’erano  al mercato del pesce  quindi li ho sostituiti con le seppioline.

La ricetta è abbastanza semplice, l’unico “fastidio” è pulire il pesce; ho chiesto  al pescivendolo come fare questo lavoro senza schizzare il nero sul muro come mi era capitato l’ultima volte che le ho fatte; mi ha consigliato di riempire una pentola di acqua e pulirle sott’acqua. Ha funzionato.

Ingredienti

kg 1 di polipetti

2 carote

1 cipolla

1 costa di sedano

L 1 di sauvignon

2 chiodi di garofano

2 bacche di ginepro

1 cucchiaio di concentrato di pomodoro

1 bicchiere di passata di pomodoro

olio extra vergine di oliva

sale,pepe

Tagliare le verdure a pezzetti piccoli e il più possibile regolari, mettere in una terrina, aggiungere le seppioline, le spezie e tenere in frigo per una notte.

Immagine

Il giorno dopo rosolare in un tegame largo le verdure, unire le seppioline, le spezie e in ultimo il vino; quando raggiunge il bollore aggiungere la passata e il concentrato. Cuocere per circa un’ora.

Servire con polenta abbrustolita.

Immagine

In abbinamento consiglio di usare lo stesso vino usato per la cottura: un buon Sauvignon

Annunci