Tag

, , , , , ,

So già che quando i miei figli vedranno la ricetta di oggi mi telefoneranno e mi diranno “mamma mangia ogni tanto”.

Bé, mangiare è uno dei piaceri della vita ma mangiare il fritto è qualcosa che supera tutti i piaceri; onestamente non lo faccio tanto spesso perché so che non fa troppo bene e poi l’odore o il profumo permane in casa per un po’. Ieri, però, al mercato ho trovato dei bellissimi carciofi,mi piacciono fatti in tutti i modi ma fritti sono il massimo. Per non  friggere solo i carciofi ho aggiunto le animelle e per non farci mancare nulla con il pan carré e la mozzarella ho preparato dei bocconcini di mozzarella in carrozza; dopo aver impanato tutto ho  aggiunto all’uovo un po’ di pangrattato e del parmigiano, ho formato delle palline che poi ho schiacciato e ho fritto anche quelle. Per contorno ho preparato una salutare insalatina.

Immagine

Ingredienti

2-3 carciofi

gr 200 di animelle

6 fette di pancarré

1 mozzarella

3 uova

farina

pangrattato

parmigiano

olio di arachidi per friggere

sale

Eliminare ai carciofi le foglie più dure, tagliare la parte superiore e dividerli in quattro; metterli in acqua e limone per evitare di farli annerire. Togliere la crosta al pancarré, disporre due fette di mozzarella tra due fette di pane, poi dividere in quattro. Tagliare le animelle a pezzi non troppo grandi.

Sbattere le uova e aggiungere il sale; infarinare carciofi, mozzarelle e animelle, passarli nell’uovo e poi nel pangrattato. Nell’uovo avanzato unire pangrattato e parmigiano, formare delle palline e appiattirle.

Friggere nell’olio caldo, scolare bene e far asciugare su carta assorbente. Salare se necessario e servire caldo.

Abbiniamo un Muller Thurgau o un Prosecco.

Annunci