Tag

, , , ,

BUONA DOMENICA A TUTTI!

Ieri come quasi tutti i sabati,uscendo da scuola, sono passata al mercato del pesce; c’era veramente di tutto, ma il mio sguardo si è fermato sulle “canoce” come le chiamiamo noi, meglio conosciute come canocchie o cicale di mare, belle vive e anche piene. Non ho saputo resistere perché era da un po’ che non le preparavo.

Questo crostaceo si può fare lesso, condito con olio,limone, prezzemolo, al forno, in tegame al pomodoro e tanti altri modi;io le ho preparate al pomodoro.

Ingredienti

gr 600 di canoce

1 spicchio di aglio

gr 500 di passata di pomodoro

peperoncino

prezzemolo

olio extra vergine di oliva

sale

Sciacquare le canoce e praticare un taglio sul dorso, in senso longitudinale.

Soffriggere l’aglio nell’olio, unire il peperoncino, adagiare le canoce e cuocerle per cinque minuti girandole da ambo le parti.

Toglierle dalla pentola e tenerle in parte, versare la passata nello stesso tegame e farla restringere per qualche minuto.

Image

Rimettere le canoce e farle andare a fiamma moderata per altri 5 minuti; se necessario aggiungere un po’ di acqua;salare e cospargere di prezzemolo tritato. Servire accompagnando con fette di pane  abbrustolito.

Image

Ho abbinato un Pinot grigio – Colli Orientali Friuli dell’azienda Nadalutti. Vino che non avevo ancora mai provato  che mi ha lasciata veramente soddisfatta.

Annunci