Tag

, , ,

Per questa ricetta devo ringraziare la mia amica Gigliola.

Questi “pasticcini” sono meravigliosi; il sapore e il profumo di arancia li rende gradevoli all’olfatto e al gusto.

Solo a parlarne mi viene l’acquolina.

Image

Ingredienti

per la pasta

gr 250 di farina

gr 75 di zucchero

gr 125 di burro

1 uovo

1 cucchiaino da the di lievito

Ripieno

gr 120 di mandorle

gr 100 di zucchero

succo e buccia grattugiata di un’arancia

Glassa

gr 50 di zucchero a velo

succo di arancia

Mescolare farina e lievito. Al centro mettere lo zucchero e l’uovo e formare un impasto. Aggiungere il burro e incorporarlo rapidamente. Tenere in frigo per almeno un’ora.

Preparare la farcia. Frullare le mandorle e  lo zucchero. Unire il succo e la buccia grattugiata di un’arancia. Si deve ottenere una massa spalmabile.

Dividere la pasta in due parti uguali. Stenderle in una sfoglia di 30X25 cm circa. Adagiare una sfoglia su una teglia ricoperta da carta forno. Distribuire il ripieno  lasciando liberi i bordi.

Image

Ricoprire con l’altra sfoglia;comprimere bene ai lati per impedire la fuoriuscita del ripieno. Forare la superficie con la forchetta.

Image

Infornare per 20 minuti a 180°- 200°. Spalmare la glassa preparata mescolando lo zucchero a velo con il succo d’arancia. Far raffreddare e tagliare rettangoli di circa 2×5.

In abbinamento un Verduzzo passito

Advertisements